Mercato di riferimento

Il mercato: prospettive di sviluppo

Negli ultimi anni i servizi socio–assistenziali alla persona e alla terza età, e in special modo l’assistenza domiciliare, sono divenuti un settore in forte crescita e sviluppo, sempre più bisognoso di soluzioni pratiche, personalizzate ed innovative. Il mercato risulta quindi sempre più vasto e destinato ad espandersi repentinamente.

“Invecchiare è un privilegio e una meta della società. E’ anche una sfida, che ha un impatto su tutti gli aspetti della società del XXI secolo”
(Organizzazione Mondiale della Sanità).

L’aspettativa di vita nel 1970 era di 61 anni, attualmente è tra gli 85 e i 91 anni.

Bismarck nell’800 fissò a 65 anni l’età dell’invecchiamento e tutt’oggi il limite è rimasto tale, da questa età in poi ad esempio il rischio di Demenza di Alzheimer aumenta in modo esponenziale, raddoppiando ogni cinque anni. La popolazione italiana ultraottantenne è quella che presenta il maggior fabbisogno assistenziale e negli ultimi 30 anni è cresciuta del 150% arrivando secondo dati ISTAT dagli attuali 2,9 milioni a ben 7,7 milioni di persone nel 2030.

La prima esigenza dell’anziano conseguentemente è quella dell’assistenza.

I tagli alla sanità e le elevate rette mensili delle case di riposo hanno portato ad una crescita costante della figura della Badante, in netta controtendenza con le percentuali negative relative al mercato lavorativo attuale.

“L’esercito ausiliario delle badanti ha messo una gigantesca pezza sullo strappo lacerante causato dalla fine della famiglia tradizionale e patriarcale. […] La sola certezza, nei fatti, è che mani spesso delicate curano e sorreggono, in nostra vece, gli anziani che non riusciamo più ad assistere di persona. Che occhi attenti, orecchie vigili, osservano e soccorrono” (Michele Serra, repubblica.it 2008).

Tale preziosa assistenza richiede prima di tutto FIDUCIA, ed è qui che inizia il nostro lavoro.

L’ESPERIENZA CHE CONTA

Realizzare un’impresa di successo non è certamente semplice, neanche in un settore in piena crescita!

La formula dell’affiliazione commerciale (o Franchising) viene incontro permettendo di potersi avvalere dell’esperienza, dei servizi e degli strumenti messi a disposizione dalla Casa Madre per sviluppare un percorso di crescita costante.

Lo scopo è condividere le esperienze, i successi e le nuove iniziative di un gruppo motivato di imprenditori che operano su tutto il territorio nazionale per riuscire a crescere insieme.

Un marchio giovane ma in crescita a livello nazionale, know how altamente professionale maturato in anni di esperienza, sono solo alcuni dei validi motivi per entrare a far parte della rete La Badante di Famiglia.

Con “La Badante di Famiglia” potrai contare su:

  • Partnership con realtà insostituibili per operare all’interno di un percorso legale e affidabile.
  • Staff manageriale centrale di provata esperienza e vicino alle tue esigenze.
  • Formazione e aggiornamento specifici

Per maggiori informazioni compila il nostro form o fissa un appuntamento presso i nostri uffici.

Scopri come aprire un centro “La Badante di Famiglia”

Nome*:

Cognome*:

Età:

Indirizzo:

Città:

Provincia:

CAP:

Telefono fisso:

Cellulare:

Indirizzo e-mail:

Titolo di studio:

Attuale attività:

Esperienze lavorative:

Aspirazioni:

Messaggio (opzionale):

Acconsento al trattamento dei miei dati personali

2M – La Badante di famiglia

Domina

Partner Ufficiale Federcasalinghe