Agile

agile-logo-new Agile di OBIETTIVO FAMIGLIA/FEDERCASALINGHE – Agenzia di Intermediazione Lavoro Europea nasce da Obiettivo Famiglia/Federcasalinghe, importante Associazione che rappresenta milioni di lavoratrici nel settore lavoro autonomo.

Agile di OBIETTIVO FAMIGLIA/FEDERCASALINGHE- Agenzia di Intermediazione Lavoro Europea, si pone sul mercato del lavoro come servizio di intermediazione domanda/offerta.

In un momento di grave disagio per i giovani, che per il 32% non trovano occupazione, per le donne escluse dal mercato del lavoro,

AGILE assume la sfida di scendere in campo

Obiettivo primario offrire posti di lavoro a tempo indeterminato, cogliendo anche l’opportunità di utilizzare il lavoro occasionale accessorio quale primo percorso occupazionale.

Per l’incremento dell’occupazione regolare e della flessibilità nel lavoro offre l’opportunità dell’utilizzo dello strumento del voucher (buoni lavoro) per il lavoro occasionale accessorio, particolare modalità di prestazione lavorativa che regolamenta quei rapporti di lavoro che possono soddisfare esigenze occasionali di carattere non continuativo.

I vantaggi per il datore di lavoro è che può beneficiare di prestazioni nella completa legalità, con copertura INPS e INAIL per eventuali incidenti sul lavoro, senza rischiare vertenze sulla natura della prestazione e senza dover stipulare alcun tipo di contratto.

Il lavoratore può integrare le sue entrate attraverso le prestazioni occasionali di tipo accessorio, il cui compenso è esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato. Il compenso dei buoni lavoro (voucher) dà diritto all’accantonamento previdenziale presso l’INPS per il 13% ed alla copertura assicurativa presso l’INAIL per il 7% ed è totalmente cumulabile con i trattamenti pensionistici.

Questo strumento ha contribuito efficacemente a realizzare soluzioni organizzative capaci di aiutare, nel ns. ambito le famiglie, a poter usufruire di assistenza alla persona nel primo periodo di prova per poter serenamente valutare se la propria assistente familiare è “idonea e compatibile” al servizio di assistenza per il proprio congiunto.

Autorizzazione concessa dal Ministero del Lavoro il 29/05/2009  Prot. 13/I/0007620

La Badante di famiglia

Domina

Partner Ufficiale Federcasalinghe